Volumi 1 - 10 su 570. Volumi per pagina
  • Ritterkreuz 10 Quick View
    • Ritterkreuz 10

    • 4,99
    •  In questo numero: Waffen SS in guerra, 35a parte di Massimiliano Afiero, Paul Pignard-Berthet: ricordi di guerra! A cura della Redazione, L’ultimo saluto di Diego Michelini, La 33.Waffen-Gren.-Division der SS 'Charlemagne' di C. Chatelet, I Tigre della Das Reich, 3a Parte di Antonio Guerra, La 30.Waffen-Grenadier-Division der SS di Massimiliano Afiero, SS-Obersturmbannführer Vinzenz Kaiser di Giorgio Barsotti, Le unità corazzate della Waffen SS di Stefano Canavassi.
  • Ritterkreuz 9 Quick View
    • Ritterkreuz 9

    • 4,99
    • Ecco i contenuti di questo nuovo numero. Anche questa volta, purtroppo, siamo costretti a dare l’estremo saluto ad un nostro caro amico e grande valoroso combattente della Waffen SS, André Bayle. La sua storia militare fortunatamente è stata immortalata nei suoi libri e nelle varie opere pubblicate dalla maggior parte degli autori che si sono interessati alle vicende della Brigata e poi divisione Charlemagne. A tal proposito il nostro Chris Chatelet ci illustra la storia della Brigata SS francese, con…
  • Rittekreuz 8 Quick View
    • Rittekreuz 8

    • 4,99
    • In questo numero: Pio Filippani-Ronconi: presente! Waffen SS in guerra (33a parte) di Massimiliano Afiero. Il battesimo del fuoco della Nordland in Croazia di Erik Norling. Festung Breslau, l’assedio di Breslavia di Alberto Peruffo. Volontari Valloni a Breslau di Massimiliano Afiero. I Tigre della Das Reich, di Antonio Guerra. SS-Sturmbannführer Adolf Hans Pittschellis di Giorgio Barsotti. Controffensiva sul fronte del Mius di Charles Trang. Colline di Ghemme, Piemonte febbraio 1945 di Giuseppe Vassalli. Maschinengewehr 42, 2a parte di Stefano Canavassi.
  • Ritterkreuz 7 Quick View
    • Ritterkreuz 7

    • 4,99
    • In questo numero di Ritterkreuz: Pasquale Scarpellino, presente! Waffen SS in guerra (32a parte). La Leibstandarte in Italia (2a parte). ‘Un pitale colmo di… ‘ . SS-Obersturmbannführer Franz Hack . La battaglia per il Reichstag . Brigata Wallonien (5a parte). Anatomia di un Soldbuch della Waffen SS. Maschinengewehr 42. Distintivi Nazionali Vol. Stranieri della W-SS.
  • Ritterkreuz 6 Quick View
    • Ritterkreuz 6

    • 4,99
    • In questo numero: La Reichsführer SS sul fiume Senio. Le Waffen SS in guerra. La Leibstandarte in Italia. Le prime operazioni dell’SS-Karstwehr-Bataillon. La Brigata Wallonien (4a parte). L’SS-West Korps. Herbert Otto Gille di Andrea Lombardi. Maschinengewehr 39 e Maschinengewehr 39/41. Il Verwundeten Abzeichen.
  • Ritterkreuz 5 Quick View
    • Ritterkreuz 5

    • 4,99
    • In questo numero: Waffen SS in guerra, L’ultima battaglia della Frundsberg, Brigata Wallonien, La 32a divisione SS ‘30 Januar’, La Reichsführer SS sul fiume Senio, Paul Hausser Otto Hermann Fegelein, Le Armi anticarro della Waffen SS.
  • Ritterkreuz 4 Quick View
    • Ritterkreuz 4

    • 4,99
    • In questo numero: Waffen SS in guerra, La Florian Geyer a Nyiregyhaza, Brigata Wallonien (2a parte), La 32a divisione SS ‘30 Januar’, Josef “Sepp” Dietrich, Unterscharführer Harald Nugiseks , SS-Oberscharführer Ernst Krause, Col fucile in spalla!, Le armi anticarro della Waffen SS (5a parte), L’Allgemeines Sturmabzeichen.
  • Ritterkreuz 3 Quick View
    • Ritterkreuz 3

    • 4,99
    • In questo numero: Waffen SS in guerra: operazione Zitadelle, l’assalto della Totenkopf - AGOSTO 1941 : la Polizei alla conquista di Luga - La 5.SS-Freiwillige Sturmbrigade Wallonien - Landstorm Nederland - Johannes-Rudolf Mühlenkamp - Le Armi Anticarro della Waffen SS Pak 38 e Pak 40 - Il Panzer-Kampfabzeichen.
  • Ritterkreuz 2 Quick View
    • Ritterkreuz 2

    • 4,99
    • In questo numero: Waffen SS in guerra: Operazione Zitadelle, 1a parte - RSD: una protezione speciale per il Führer (2a parte) - Landstorm Nederland (1a parte) SS-Panzer-Brigade 49 e 51 - Eberhard Telkamp - Georg Keppler - Le Armi Anticarro della Waffen SS (3a parte) -  Infanterie Sturmabzeichen.
  • Ritterkreuz 1 Quick View
    • Ritterkreuz 1

    • 4,99
    • In questo numero: Waffen SS in guerra - 5 RSD: una protezione speciale per il Führer - La Frundsberg nella sacca di Falaise - SS-Hauptscharführer Gustav Schreiber - SS-Obersturmbannführer Christian Tychsen - SS-Infanterie-Regiment 9 ‘Thule’ - Un volontario italiano nella 4a divisione SS-Polizei - Le Armi Anticarro della Waffen SS - Ottomar Anton: il fascino del manifesto.
  • PDF Kampfgruppe Scherer Quick View
    • PDF Kampfgruppe Scherer

    • 12,00
    • L’eccezionale fatto d’armi del Kampfgruppe Scherer fu uno dei successi militari più noti della Wehrmacht durante la Seconda guerra mondiale. Con solo poche migliaia di uomini provenienti da ogni specialità, tra cui Gebirgsjäger, anziani riservisti, membri della Polizei, autieri della Kriegsmarine, Jagdkommando antipartigiani, personale tecnico della Luftwaffe e truppe della logistica e rifornimenti, al Generale Theodor Scherer fu ordinato di tenere la cruciale cittadina di Cholm di fronte alle superiori forze dell’Armata Rossa che l’avevano accerchiata nel gennaio 1942. Nei…
  • Volontari spagnoli in Germania durante la Seconda Guerra Mondiale – Vol. 2 Quick View
    • Volontari spagnoli in Germania durante la Seconda Guerra Mondiale – Vol. 2

    • 8,99
    • Durante la Seconda guerra mondiale, la Spagna non partecipò come nazione, anche se molti spagnoli vi presero parte, sia da una parte che dall’altra. Dopo la guerra civile spagnola, il regime di Francisco Franco era moralmente e materialmente in debito con la Germania e con l’Italia, e questo portò ad allineare la Spagna all’Asse. L’invasione dell’Unione Sovietica da parte delle truppe dell’Asse diede al governo spagnolo l’opportunità di soddisfare la richiesta di molti ex combattenti e di giovani che non…
  • Spanish volunteers in Germany during World War II – Vol. 2 Quick View
    • Spanish volunteers in Germany during World War II – Vol. 2

    • 8,99
    • During World War II, Spain did not participate as a nation, although many Spaniards took part, both on one side and the other. After the Spanish Civil War, Francisco Franco’s regime was morally and materially indebted to Germany and Italy, which led to Spain’s alignment with the Axis. The invasion of the Soviet Union by Axis troops gave the Spanish government the opportunity to meet the demand of many ex-combatants and young people who had not had the opportunity to…
  • Volontari spagnoli in Germania durante la Seconda Guerra Mondiale – Vol. 1 Quick View
    • Volontari spagnoli in Germania durante la Seconda Guerra Mondiale – Vol. 1

    • 8,99
    • Durante la Seconda guerra mondiale, la Spagna non partecipò come nazione, anche se molti spagnoli vi presero parte, sia da una parte che dall’altra. Dopo la guerra civile spagnola, il regime di Francisco Franco era moralmente e materialmente in debito con la Germania e con l’Italia, e questo portò ad allineare la Spagna all’Asse. L’invasione dell’Unione Sovietica da parte delle truppe dell’Asse diede al governo spagnolo l’opportunità di soddisfare la richiesta di molti ex combattenti e di giovani che non…
  • Spanish volunteers in Germany during World War II – Vol. 1 Quick View
    • Spanish volunteers in Germany during World War II – Vol. 1

    • 8,99
    • During World War II, Spain did not participate as a nation, although many Spaniards took part, both on one side and the other. After the Spanish Civil War, Francisco Franco’s regime was morally and materially indebted to Germany and Italy, which led to Spain’s alignment with the Axis. The invasion of the Soviet Union by Axis troops gave the Spanish government the opportunity to meet the demand of many ex-combatants and young people who had not had the opportunity to…
  • La Polizia Repubblicana 1943-1945 Quick View
    • La Polizia Repubblicana 1943-1945

    • 8,99
    • Anche la Repubblica Sociale ebbe la propria struttura di Pubblica Sicurezza, il corpo della Polizia Repubblicana, formata da una sorta di doppia anima: una territoriale, impegnata nei compiti d’istituto della Polizia, e una più spiccatamente figlia del tremendo periodo che si stava vivendo, dedita principalmente alla persecuzione degli avversari politici del fascismo, i partigiani, ed alla caccia agli ebrei. A volte queste due anime si compenetrarono, nonostante la suddivisione rimase molto netta. Fino ad oggi, ben poco è stato scritto…
  • The Republican Police 1943-1945 Quick View
    • The Republican Police 1943-1945

    • 8,99
    • The Social Republic had its own Public Security structure, the Republican Police Corps, formed by a kind of dual soul: one territorial, engaged in the institutional tasks of the Police, and one more distinctly a child of the tremendous period that was being experienced, devoted mainly to the persecution of the political opponents of fascism, the partisans, and the hunting of jews. At times these two souls interpenetrated, although the division remained very sharp. Until now very little has been…
  • Occupazione italiana dell’Albania – L’anschluss italiano Quick View
    • Occupazione italiana dell’Albania – L’anschluss italiano

    • 8,99
    • L’occupazione italiana dell’Albania, avvenuta nell’Aprile 1939, è un tema poco trattato dalla maggior parte dei testi inerenti alla storia delle nostre forze armate e spesso viene citato in poche righe o descritto come un’azione di poca importanza e senza difficoltà. Nella realtà, l’invasione del Regno d’Albania fu un campanello d’allarme e mostrò tutta l’inefficienza delle regie forze armate italiane in una guerra moderna come sarà poi la Seconda Guerra Mondiale che vedrà il Regno d’Italia subire una sconfitta dopo l’altra.…
  • Albania’s Italian occupation – The Italian Anschluss Quick View
    • Albania’s Italian occupation – The Italian Anschluss

    • 8,99
    • The Italian occupation of Albania, which took place in April 1939, is a subject little covered in most texts pertaining to the history of our armed forces and is often mentioned in a few lines or described as an action of little importance and without difficulty. In reality, the invasion of the Kingdom of Albania was a wake-up call and showed all the inefficiency of the Italian Royal Armed Forces in a modern war as the Second World War would…
  • Le camionette della Repubblica Sociale Italiana 1943-1945 Quick View
    • Le camionette della Repubblica Sociale Italiana 1943-1945

    • 8,99
    • Le camionette furono un perfetto esempio di capacità di adattamento delle forze del Regio Esercito nella Seconda Guerra Mondiale, sia i modelli sviluppati in patria che le versioni improvvisate. Vennero ovviamente recuperate e ripiegate dalle forze della Repubblica Sociale Italiana dopo l’Armistizio dell'8 Settembre 1943 con compiti completamente nuovi. Dalla perlustrazione delle vaste aree desertiche nordafricane, le camionette vennero impiegate e trasformate per la lotta antipartigiana che performarono con non pochi limiti. In questo libro analizzeremo il servizio delle camionette con i…
  • Armoured cars of the Italian Social Republic 1943-1945 Quick View
    • Armoured cars of the Italian Social Republic 1943-1945

    • 8,99
    • The armoured cars were a perfect example of the adaptability of the Royal Army's forces in World War II, both the domestically developed models and the improvised versions. They were obviously recovered and redeployed by the forces of the Italian Social Republic after the Armistice of 8 September 1943 with completely new tasks.  From the patrols of the vast North African desert areas, the small trucks were employed and transformed for anti-partisan combat, which they performed with not a few…
  • Carri armati e mezzi italiani al servizio ungherese Quick View
    • Carri armati e mezzi italiani al servizio ungherese

    • 9,99
    • Novità: WTW A COLORI! Alla fine della Prima Guerra Mondiale, l’Ungheria, in quanto membro della monarchia austroungarica, si ritrovò dalla parte dei perdenti. Il suo esercito si disintegrò e i suoi armamenti furono acquisiti o distrutti dalle nazioni alleate vincitrici. Tuttavia alla fine degli anni Venti la diplomazia ungherese fece di tutto per ridurre il suo isolamento, stringendo rapporti con l’Italia e altri paesi vicini per cercare di creare una posizione migliore per l’Ungheria tra le nazioni europee. Ebbe subito…
  • Italian tanks trucks and weapons in Hungarian service Quick View
    • Italian tanks trucks and weapons in Hungarian service

    • 9,99
    • NEW: WTW IN COLOR! At the end of the First World War, Hungary, as a member of the Austro-Hungarian monarchy, found itself on the losing side. Its army disintegrated and its armaments were acquired or destroyed by the victorious Allied nations. However, in the late 1920s, Hungarian diplomacy did all it could to reduce its isolation, forging relations with Italy and other neighboring countries to try to create a better position for Hungary among European nations. A kind of secret…
  • Carri armati della guerra civile spagnola – Vol. 3 Quick View
    • Carri armati della guerra civile spagnola – Vol. 3

    • 8,99
    • La Guerra Civile Spagnola fu il primo conflitto a vedere veri scontri tra carri armati, impiegati da entrambi le parti in causa (nello stesso periodo l’Italia stava combattendo in Etiopia, impiegando un buon numero di mezzi corazzati, ma contro un nemico del tutto privo di carri armati). La Spagna fu così il campo di prova per la guerra moderna tra mezzi corazzati inviati dall’Italia, dalla Germania e dalla Russia. L’utilizzo di carri armati durante la Guerra Civile lasciò intravedere soltanto…
  • Tanks of the Spanish Civil War – Vol. 3 Quick View
    • Tanks of the Spanish Civil War – Vol. 3

    • 8,99
    • The Spanish Civil War was the first conflict to see real clashes between tanks, employed by both sides (at the same time, Italy was fighting in Ethiopia, employing a good number of armoured vehicles, but against an enemy with no tanks at all). Spain was thus the testing ground for modern warfare between armoured vehicles sent from Italy, Germany and Russia. The use of tanks during the Civil War only hinted at some of those aspects that would later make…

ULTIME NOVITA'