• Risparmi il 20%

Cieli d'Abissinia - memorie e scatti di un volontario italiano nella guerra d'Etiopia 1935-36 - ristampa

páginas: 68, láminas en color: 12, Italian with english caption and text of colour plates


Precio de lista: 20,00  

16,00

Usted ahorra: 4,00 (20%)
WIC 001
En stock
+
La guerra d'Etiopia attraverso i ricordi e le immagini di uno che quella guerra la visse in prima persona. La storia di un volontario toscano, che aderì con entusiasmo all'ultima grande impresa coloniale del novecento, in un periodo in cui il colonialismo era già in forte crisi in tutto il mondo ed i movimenti di legittimo indipendentismo si erano già manifestati. Un viaggio, quello di Renato Celi che lo ha portato prima in treno fino alla banchina di Napoli. Proseguito per nave attraverso il Mediterraneo, il canale di Suez ed il mar Rosso. Lo sbarco in Africa nella colorita Massaua. Il successivo trasferimento al fronte lungo il fiume Mareb dove il 3 ottobre 1935 inizia il conflitto. Il Mareb che allora rappresentava qualcosa di pi di un ostacolo, era da decenni una linea proibita e una vergogna nazionale. Varcare pertanto il Mareb significava innanzitutto vendicare Adua. L'avventura ha inizio e quello che succederà non sarà, purtroppo solo esotico idillio equatoriale...saranno le battaglie dello Scir, di Selaclacà, il massacro degli italiani della Gondrad, l'uso criminale dei gas ordinato dai nostri generali e sottoscritto dal capo del governo. Lo schiavismo ed il razzismo imperante. Il tutto sullo sfondo scenografico di una natura dalla bellezza fantastica, di un paesaggio unico, paradisiaco, fatto di ambe elevatissime e di cieli azzzurri. I cieli d'Abissinia
68
12
Italian with english caption and text of colour plates

Ningún comentario encontrado