• Risparmi il 20%

Il Grande armoriale del Toson d'’Oro. Vol. 1

Luca Stefano Cristini, Pagine: 80, Tavole a colori: 16, Italian with english caption and text of colour plates


Prezzo di listino: 20,00  

16,00

Risparmia: 4,00 (20%)
S&W 013
In stock
+
Il grande Armoriale dell'ordine del Toson d'oro _ il primo volume su sei previsti dedicato al grande ordine cavallersco. I primi 25 cavalieri della fondazione di Bruges del 1430. L'Ordine del Toson d'oro fu istituito il 10 gennaio 1430 da Filippo III di Borgogna a Bruges per celebrare il proprio matrimonio con la principessa portoghese Isabella d'Avi, mentre il primo statuto reca la data del 27 Novembre 1430. L'Ordine del Toson d'Oro venne modellato sull'esempio dell'Ordine della Giarrettiera inglese, ma venne dedicato a Sant'Andrea, che ancora oggi è il patrono supremo dell'Ordine. Filippo di Borgogna, il fondatore, era infatti stato nominato cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera a partire dal 1422, ma aveva rifiutato per evitare di recare offesa al vicino Re di Francia, col quale stava inaugurando una politica proficua per il suo stato. L'ordine del Toson d'Oro rappresenta una delle massime onorificenza cattolica europea. Era destinato in origine a riunire trentuno cavalieri di rango (alla fondazione erano però in 21) con virtù eccezionali come gli Argonauti, mitici cercatori del Vello d'Oro, alla cui leggenda s'ispirava. Loro compito era formare un'ordine basato sulla fratellanza, a sostegno e protezione del "grande maestro", esaltare l'onore della cavalleria e proteggere la religione cristiana. Il famoso segno distintivo era un collare con appeso il Toson in oro."
Luca Stefano Cristini
80
16
Soldiershop
Italian with english caption and text of colour plates

Nessun messaggio trovato