I colori dell'amicizia

Benamar Médiène, Pagine: 104, Italiano, arabo e francese


 

35,00

BAC01
In stock
+
Mio cugino Emilio ed io siamo cresciuti, grazieallo zio Ignazio, con il mito dell’Algeria e quandoda giovani adulti abbiamo potuto visitarla, nesiamo stati ampiamente ripagati. Questa terrameravigliosa ci è rimasta nel cuore e con essa lasua cultura. E quando lo zio Ignazio ha dovutoabbandonarla, dopo venticinque anni e con lamorte nel cuore, ne abbiamo condiviso i ricordi.Da lì è partita la scoperta, meravigliosa, di unperiodo culturale straordinariamente fecondo,quello dell’Algeria indipendente e degli uominidi cultura che hanno fatto rifiorire un mondo cheera stato per troppo tempo sepolto dalle oscureragioni della storia.E ancora, la scoperta dello strettissimorapporto avuto dallo zio Ignazio con MohamedIssiakhem e con altri pittori e uomini di culturaalgerini, l’incontro con Benamar Médiène, lavoglia di far qualcosa per presentare a tuttoil mondo le loro opere, per far sì che nonvenissero dimenticati.
Benamar Médiène
Silvio ed Emilio Galli
104
Novembre 2018
Luca Cristini Editore
Italiano, arabo e francese